Pagine

mercoledì 17 aprile 2013

Umberto Mastroianni




























Umberto Mastroianni

Mastroianni, Umberto. - Scultore e incisore italiano (Fontana Liri 1910 - Marino 1998). Trasferitosi a Torino (1926), frequentò lo studio di M. Guerrisi. Successivamente partecipò alla Resistenza con un forte impegno che animò molti dei suoi lavori successivi: Monumento al partigiano (Cimitero Generale di Torino, 1946), Monumento ai partigiani del Canavese (collocato a Valperga nel 1969), Monumento alla Resistenza a Cuneo (1964-69), Monumento ai caduti di tutte le guerre a Frosinone (1970-77), Monumento alla pace per la città di Cassino (progetto del 1971-72). Dopo una fase improntata a una ricerca informale e materica, con il monumento di Cuneo si fece più marcato l'interesse per un'articolazione volumetrica serrata; le opere successive mostrano un più complesso congegno di volumi contrapposti. Del 1994 è l'inaugurazione della cancellata scorrevole in bronzo Odissea Musicale, per il Teatro Regio di Torino; un anno dopo, M. realizzò a Cumiana un bassorilievo in bronzo in onore dei caduti nella Resistenza. Nel 1958 gli fu conferito il Gran premio per la scultura alla Biennale di Venezia, nel 1973 il premio Feltrinelli dell'Accademia dei Lincei e nel 1992 il premio Michelangelo; insegnò presso le accademie di Bologna, Napoli e Roma.

Wikipedia Enciclopedia Libera: http://it.wikipedia.org/wiki/Umberto_Mastroianni
Enciclopedia Treccani: http://www.treccani.it/enciclopedia/umberto-mastroianni/